Le dieci cose da vedere a Venezia

Sei in partenza, o sei già arrivato, e devi ancora decidere quali sono le dieci cose da vedere a Venezia secondo te?

Fare una lista de le dieci cose da vedere a Venezia è un compito incredibilmente difficile, e potrebbe sembrare riduttivo farne una visto che si tratta di una delle città piu affascinanti del mondo.

In ogni caso abbiamo quache suggerimento per rendere la vostra lista più autentica delle altre suggerendovi qualche deviazione lungo la strada.

Se volete correre il rischio di uscire dal gregge di turisti, per godervi il meglio di questa città allora state leggendo l’articolo giusto!

La lunga lista delle “attrazioni imperdibili di Venezia” vi porterà quasi certamente a organizzare un percorso ellittico che unisce, ai suoi estremi, Piazzale Roma da un lato e San Marco o poco più giù dall’altro, attraversando calli e superando i pittoreschi ponti della città, ma trascurando completamente le aree limitrofe.

Guarda la mappa per semplicità, i punti in blu rappresentano il percorso più affollato mentre le stelle indicano i punti dove secondo noi possa valere la pena spendere qualche minuto della propria giornata.

Ipotiziamo che siete a San Marco, e avete già visto tutto quello che volevate vedere.

Quando siete all’altezza del Ponte di Rialto, provate a deviare in Campo-santa-Margheritadirezione di Campo Santa Margherita (stella gialla); da questo campo potrete scorgere i campanili della Chiesa di Santa Margherita, quello settecentesco di San Pantalon, e quello gotico dei Frari.
La facciata della chiesa di Santa Margherita lascia libero spazio all’interpretazione di chi la osserva con i suoi demoni e mostri deformi. Trovate la scultura del serpente attorcigliato che minaccia, a fauci aperte, il minuscolo borgo di montagna!

Lasciando Campo Santa Margherita in direzione delle Galleria dell’Accademia, attraversando il Ponte delle Meraviglie per superare Rio di San Trovaso vi troverete in un contesto di edifici in stile gotico quasi fiabesco. Tra questi, Palazzo Contarini dagli Scrigni con le sue torrette è un esesmpio delle soluzioni architettoniche studiate dai Veneziani per le famiglie armatoriali che da queste torri avvistavano le proprie navi avviando la contrattazione delle merci anche prima dell’approdo!

Se invece, dopo aver visto Campo Santa Margherita preferite tornare verso PiazCanalettozale Roma, potreste passare per Calle Bernardo e godervi una panoramica privilegiata sul Canal Grande. L’immagine potrebbe esservi familiare in quanto avrete davanti agli occhi uno dei soggetti preferiti di un grande pittore come Antonio Canal, detto Il Canaletto.

Quando invece starete dirigendovi verso Piazza San Marco dall’altro lato, e cioè per Rio Terà Lista Spagna tenete a mente che state fiancheggiando il Ghetto di Venezia (stella verde) insieme ad una vasta porzione del Sestiere di Cannaregio .

Venice_Unusual_sightseeing

Visita Venezia con noi e ti faremo scoprire una storia realmente accaduta!

Approfitta di questa occasione per avere una panoramica di Cannaregio e i suoi tesori tra cui il Ghetto, la chiesa della Madonna dell’Orto, le isole di San Michele e Murano, la casa del Tintoretto il Campo dei Mori e le fondamenta.

Scopri cosa facciamo clicca qui per approfondire, contattaci attraverso il modulo per la richiesta di informazioni o al numero +39 393 925 6228

Ti ricontatteremo nel più breve tempo possibile!

Nome*

Indirizzo E-mail*

Oggetto

Messaggio